Blog: http://pdmarconi.ilcannocchiale.it

Marconi: i furgoncini, i giardini, la memoria

Aiutiamo il consigliere Palma a ritrovare la memoria.

E’ l’appello che ci sentiamo di lanciare per agevolare il consigliere Palma, PDL del municipio XV, nel ritrovare la memoria.

E’ infatti la terza volta che il consigliere accusa il colpo.


La prima volta, quando stupendosi del degrado del giardino di via Blaserna e del sottostante parcheggio, ebbe una temporanea, speravamo, amnesia che lo portava ad esternare alla stampa invece che a rivolgersi alla stessa amministrazione comunale, sempre PDL, inadempiente per le opere di presa in carico del giardino e perché l’ATAC disattendeva gli impegni di prendere in concessione il parcheggio sotterraneo (questo è il motivo per cui il parcheggio NON è ancora utilizzabile).


Nella seconda volta il consigliere Palma non ricorda che i suoi strali, e la sua contrarietà al PUP Fermi, devono essere indirizzati verso il Comune,  magari  verso lo stesso Aurigemma delegato ai parcheggi del Comune di Roma. E dimentica cosi di operare per  un corretto servizio per la comunità di Marconi e di via Fermi (preoccupazioni si, ma il degrado che oggi c’è su via Fermi merita risposte concrete).


La terza  volta, il consigliere Palma, “riconosce” la fallimentare esperienza del centro destra  a proposito di raccolta differenziata (il suo centro destra) ed evidenzia come a Marconi a degrado si aggiunge degrado (sigh) quando i furgoncini abbandonati vengono usati come discarica.


Questa una parte della sua dichiarazione:

MARCONI & NUOVI CASSONETTI. PALMA (PDL) "Un veicolo abbandonato diventa un nuovo cassonetto: a degrado si aggiunge degrado".

Ha ragione. Effettivamente ha ragione.


Infatti il  furgoncino da lui fotografato – come prova del degrado – è lo stesso furgoncino usato (da lui? dai suoi sostenitori?) come luogo di affissione abusiva durante la campagna elettorale del marzo 2010 in cui invitava a votare per la Polverini. E lo trovate nella foto allegata.



Avrebbe fatto meglio a segnalarci, sin d'allora, il degrado che lo stesso Palma e la Polverini "stavano procurando".

Ah, post scriptum, la polizia municipale da anni non dipende più dal municipio.

Pubblicato il 17/12/2010 alle 11.39 nella rubrica Quartiere.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web