.
Annunci online

 
pdmarconi 
il segretario del Circolo
IL BLOG SI E' TRASFERITO SU WORDPRESS
PDMARCONI.WORDPRESS.COM


[pdmarconi@gmail.com ... 065578275]
...
X
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Marconi merita di più
segnalazioni su Marconi
PD Nazionale
PD Lazio
PD Roma
PD Portuense Villini
Riva Portuense
Ponte di Ferro
Portuense News
BlogMog di Federica Mogherini
il blog di Serena Colonna
Qualcosa di riformista (di P. Regoli)
Paolo Masini (consiglio comunale)
Mimma Miani
  cerca

in evidenza
Il nostro circolo
Scrivi anche sul forum
su Facebook
Il sito


 

diario | Appuntamenti | Chi siamo | Piddinsieme | Quartiere | Congresso |
 
Diario
1visite.

inserito il giorno 17 dicembre 2010

Newsletter 17 dicembre

Carissima, carissimo
cari Demos e dintorni

in questa newsletter parliamo di:
[>Auguri, Buone Feste e sottoscrizione]
[>Convegno del 14 dicembre, Muoversi a Roma, Municipio XV]
[>Incontro con Gianni Paris del 15 dicembre, PUP Fermi e parcheggi]

[>La scarsa memoria della destra a Marconi]

[>ACEA e mancanza  illuminazione pubblica a Marconi]
[>Appuntamenti vari del Municipio XV]


Fraterni saluti
Carla Boto

***

[>Auguri, Buone Feste e sottoscrizione]

Il circolo PD Marconi ed i Giovani Democratici Marconi (che da poco hanno compiuto un anno) vi invitano mercoledi 22 dicembre alle ore 18 presso il nostro circolo per uno scambio di auguri.

In serata, alle ore 20, il PD del Municipio XV organizza una cena di sottoscrizione per il partito del municipio.

Questo l'invito che ci ha recapitato Maurizio Veloccia. Per conferme inviare email a info@pdroma15.it

La cena si svolgerà nel quadrante "esterno" del nostro Municipio, presso il ristorante "Egea al Casale" in Via della Magliana 870 (zona Muratella)  http://www.2spaghi.it/ristoranti/lazio/rm/roma/egea-al-casale/ 
 
Il costo della cena sarà di € 25,00, di cui 10€ andranno in sottoscrizione al PD per poter garantire un minimo di "risorse" per l'attività politica dei prossimi mesi.
 
In casi particolari, per esempio per nuclei familiari o per i Giovani Democratici, il costo verrà ridotto al fine di garantire la più ampia partecipazione a € 20,00.


[>Convegno del 14 dicembre, Muoversi nel municipio XV]

Il 14 dicembre presso l'Hotel H10 si è svolto il convegno sulla Mobilità nel Municipio XV.
Il documento redatto dal gruppo Territorio (per il nostro circolo hanno partecipato alla stesura Enrico Pasini e Pietro Gurrieri) è scaricabile dalla nostra area documenti
(https://sites.google.com/site/pdmarconi/quartiere/101214-Muoversi-a-Roma-XV.pdf?attredirects=0&d=1)

Durante il convegno è stato presentato anche il video realizzato con il contributo di
marconivideodem.it; sul sito trovate anche un breve articolo sul convegno:
http://marconivideodem.it/?p=1372

Prossimamente sul canale www.youtube.it/marconivideodem saranno resi disponibili gli interventi del convegno.

[>Incontro con Gianni Paris del 15 dicembre, PUP Fermi e parcheggi]

Il circolo Marconi ha prodotto un documento  in data 10 dicembre (dopo averlo discusso nel direttivo del 9 dicembre), in cui evidenziavamo alcune perplessità e richieste di chiarimento sulla realizzazione del PUP Fermi.
(https://sites.google.com/site/pdmarconi/quartiere/101210-PUPFERMI-ODG.pdf?attredirects=0&d=1)

Nel documento si chiedeva un incontro con il Presidente Gianni Paris; abbiamo avuto l'incontro il giorno 15 e riportiamo di seguito - per sommi capi - i punti trattati e le risposte ottenute.

In alcuni casi abbiamo indicato una nostra nota e commento.

Parcheggio via Fermi (PUP)
  • la sistemazione di via Enrico Fermi con parcheggio interrato e viale attrezzato a verde risponde all'esigenza di razionalizzare la sosta in zona, di dotare il viale ed il quartiere di un luogo di incontro e di ripristinare in zona regole di civiltà oggi non garantite dalla sosta selvaggia
  • il viale avrà una zona centrale pedonale con zone coperte tramite pensilina su cui saranno installati pannelli fotovoltaici che assicurano l'illuminazione dell'opera (richiesta specifica del municipio XV rispetto al progetto originario e all'ordinanza)
  • i lavori di realizzazione del parcheggio partiranno solo dopo la realizzazione dell'area verde individuata alla fine di via Fermi (richiesta specifica del municipio XV rispetto al progetto originario e all'ordinananza)
    • (nota e commento del circolo, a queste condizioni sembra assicurato il vincolo che avevamo posto: subordinare l'opera privata alla disponibilità immediata del servizio per la collettività)
  • il parcheggio su due piani interrati contempla 401 posti (179 box e 222 posti a rotazione)
  • un piccola parte delle soste rimarrà disponibile a titolo gratuito (circa 70 posti)
  • i box saranno venduti a prezzo di mercato
  • i posti a rotazione non saranno gratuiti ma potranno essere garantite convenzioni con commercianti, abbonamenti mensili, abbonamenti orari anche per residenti
    • (nota e commento del circolo, forse questa è la "parte debole" , ma il circolo dovrebbe o non dovrebbe entrare nelle contrattazioni private se riguardano gli interessi dei cittadini?)
  • nella zona centrale pedonale saranno presenti area di sosta con panchine e aree giochi e la stessa area avrà piante di Ginkgo biloba, sempre nella zona centrale pedonale sarà affermato il diritto di tutela del pedone
    • (nota e commento del circolo, l'area sembra rispondere all'esigenza di dotare il quartiere di un punto di incontro)
  • l'area verde che sarà realizzata alla fine di via Fermi (prima dell'inizio degli scavi per il parcheggio) avrà una superficie di circa 2000mq
  • su tale area saranno spostati i platani che oggi sono nella zona centrale circondati dalle macchine. Di questi platani, il primo verso Piazza Fermi e l'ultimo vicino all'UCI rimarranno nella loro sede a testimonianza
  • un platano non potrà essere spostato in quanto malato. Gli interventi di espianto dei platani sono stati valutati da un agronomo
  • i lavori di realizzazione del parcheggio avranno una durata di 22 mesi. Un apposito orologio count-down scandirà il tempo
  • la realizzazione avverrà in 3 tronconi, sarà subito assicurata la fruizione della parte in superficie di ogni troncone e dopo si inizierà il lavoro in sottosuolo
  • sarà garantita la viabilità grazie alla realizzazione in 3 tronconi che non bloccherano completamente le carreggiate
  • come avviene in altri parcheggi interrati l'areazione avverrà in modo naturale e senza impianti di aria forzata
  • il parcheggio avrà garantito un servizio di sorveglianza
  • la scelta di iniziare con Via Fermi è dovuta alla calendarizzazione e ai bandi di gara vinti in momenti diversi
    • (nota e commento del circolo, avevamo espresso perplessità anche sulla base di una campagna di ascolto ma non sembra ci possano essere leve da utilizzare in tal senso)
  • una commissione di Alta vigilanza assicurerà il controllo dei lavori e valuterà prima e dopo lo stato delle abitazioni
Nota e commento del circolo, sulla questione del PUP Fermi si assiste ad un rimpallo di responsabilità tra gli esponenti del PDL in Municipio e quelli in Comune e tra gli stessi esponenti del centro destra nel municipio.
I cittadini - sicuramente in buona fede - dovrebbero verificare puntualmente i destinatari istituzionali competetenti nell'affrontare e risolvere dubbi e perplessità.
Al fine di garantire maggiormente la certezza a favore della collettività alcuni punti è opportuno siano messi nero su bianco nella convenzione per il diritto di superficie che sarà stipulata tra la società CAM e l'Amministrazione.

Parcheggio Blaserna (sotto il giardino Blaserna)
  • mentre il PUP Fermi è un 'opera privata su terreno pubblico il parcheggio Blaserna è un parcheggio a tutti gli effetti pubblici
  • il concetto di pubblico non implica gratuità ma il pagamento di una tariffa "pubblica"
  • il parcheggio doveva essere dato in gestione all'ATAC, ma l'ATAC si è rifiutato di assumerne la gestione
  • il Municipio ha sollecitato più volte all'ATAC e al Diparitmento IX del Comune - stante la volontà di non assumersene la responsabilità dell'ATAC - una liberatoria per poter addivenire ai passi formali per far assumere  direttamente la responsabilità a terzi (attraverso un bando di gara)
  • ATAC e Comune non hanno risposto ed il Municipio ha scelto la via del silenzio/assenso
  • dopo il termine di un mese e dopo aver fatto passare altro tempo - come riserva -  il Municipio sta predisponendo il bando con particolare attenzione ai requisiti e ai criteri di aggiudicabilità
    • nota e commento del circolo, abbiamo chiesto che sia garantito come requisito anche quello della sicurezza dei fruitori del parcheggio
  • sono questi i motivi per i quali il parcheggio Blaserna non è ancora fruibile
    • nota e commento del circolo, alcune osservazioni speciose e strumentali nel porre in alternativa i due parcheggi - avanzate in modo pressante dal centrodestra - trovano smentita alla luce di quanto sopra esposto

[>La scarsa memoria della destra a Marconi]

Su furgoncini, giardini, parcheggi ed altro ancora e sulle incoerenze e dimenticanze della destra a Marconi, una mia nota che potete trovare a questo link:
http://pdmarconi.ilcannocchiale.it/2010/12/17/marconi_i_furgoncini_i_giardin.html

La nota è stata ripresa anche da RomaRegione:
http://www.romaregione.net/2010/12/17/roma-municipio-xv-aiutiamo-il-consigliere-palma-pdl-a-ritrovare-la-memoria-carla-boto-segretario-pd-marconi/

[>ACEA e mancanza  illuminazione pubblica a Marconi]

Buio pesto come nella locandina di denuncia che abbiamo inviato all'ACEA e nella quale chiediamo conto delle continue assenze di illuminazione pubblica a Marconi. Trovate il testo della nostra denuncia e la locandina sul blog del circolo:
http://pdmarconi.ilcannocchiale.it/2010/12/14/acea_e_mancanza_illuminazione.html

Ne hanno parlato brevemente qui:

http://www.abitarearoma.net/index.php?doc=articolo&id_articolo=20368

Più in generale sulle inadempienze della Giunta Alemanno e delle aziende comunali un interessante articolo di Marco Causi che rivolge una serie di domande ad Alemanno:

http://www.marcocausi.it/interno.asp?id_dettaglio=61537&id=119

[>Appuntamenti del Municipio XV]

Sabato 18 e Domenica 19 in via  Via Poggio Verde 455 a Corviale dalle 15.00 alle 23.00 Calciosociale ha organizzato, con il patrocinio del Muncipio XV, un'iniziativa "Mercatino del Custode" per promuovere i prodotti biologici e artigianali di produttori del territorio. L'iniziativa aiuterà l'Associazione, composta tutta da volontari, ad autofinanziare i lavori di recupero della struttura che attualmente è in condizioni fatiscenti.

Concerto di Natale, Sabato 18 Dicembre p.v., alle ore 17,30 presso la Sala Consiliare del Municipio - Via Mazzacurati, 73/75

Domenica 19 Dicembre a partire dalle ore 16.00 fino alle ore 20.00 c/o l'Impianto Sportivo di Colle La Salle - Via dell'Imbrecciato n. 181 - dove si svolgerà la manifestazione "GIORNATA DELLE SPORT 2010" riservata alle Associazioni Sportive che operano  presso i Centri Sportivi del Municipio.

inserito il giorno 5 dicembre 2008

E' la condivisione che attrae, e il sentirsi storia

Ieri si è svolta presso la Biblioteca Guglielmo Marconi la presentazione del libro di Andrea di Mario “Dal Piano di Pietra Papa a Viale Marconi", pubblicato dal Municipio Roma XV.

La mia prima impressione, al di là dei contenuti del libro di cui parlerò dopo, è stata quella di una famiglia che presentava la propria storia ai parenti acquisiti... clima giusto e tanto interesse di cittadini comuni.

 

Anche con Grazia Pecchioli, che ha lanciato l’evento su facebook ed oltre, abbiamo commentato che quella biblioteca colma da scoppiare era bellissima. E tutto per un libro e un quartiere. Roba di altri mondi! Verrebbe da dire.

 

Eppure a pensarci bene scatti di orgoglio culturali ci sono in Italia, penso ad esempio al festival della letteratura di Mantova, per le cui iniziative occorre prenotare assai in anticipo; anche lì ci sono più cittadini "comuni" (anche se eccezionali per non essere andati nell'ennesimo centro commerciale) che addetti ai lavori.

 

E' la condivisione che attrae e il sentirsi storia, parte di quella che si rappresenta...come nel caso del libro su Marconi.

 

E tornando al libro ed al suo significato e contenuto, la soddisfazione è stata tanta nell’essere consapevole che oggi potrò percorrere le vie del mio quartiere conoscendone ancora di più l’origine e la trasformazione.

 

Nel mio breve intervento ho parlato dell’importanza che la scuola, la nostra scuola pubblica, riconosce al  fatto che i giovani siano educati ad avere la consapevolezza della loro origine.

 

Un quartiere non è solo un fatto toponomastico, ma storia di inserimento e di immigrazione, di trasformazioni.

 

Insieme a mio figlio, ho vissuto ogni anno, dall’inizio delle elementari alle medie ora, questa ricerca continua stimolata dagli insegnanti, questi bravi insegnanti.

 

E sono orgogliosa del fatto che anche mio figlio, pur nelle difficoltà dell’età, abbia seguito questo evento e che abbia “guidato” il padre, che non aveva mai visto la Biblioteca di via Cardano, nella conoscenza dei locali.

 

Per ultimo, bisogna dare atto al Presidente Gianni Paris della sua costanza e della sua lucidità nel proporre iniziative ed interventi che danno il senso di appartenere ad una comunità; e ad Andrea di Mario, l’autore del libro, di averci stimolato a  ricordare e riflettere ogni qualvolta giriamo un angolo o percorriamo una via.

 

Post scriptum

  • ringrazio tutti i demos del circolo presenti, eravamo una bella e nutrita rappresentanza. Grazie anche a Mimma per il suo intervento
  • il buffet finale è stato offerto da " il geco biondo ". Bravo Massimo.



sfoglia
novembre        gennaio